Sono preoccupato per te: le tue preoccupazioni si concretizzeranno presto se non corri ai ripari


https://ecologiadellecredenze.it/sono-preoccupato/

Sono preoccupato per te amico. Se stai leggendo questo articolo che ho scritto per te, vuol dire che in qualche modo stai pensando “sono preoccupato”. E io sono preoccupato per te. Attenti bene: io non starò male se tu decidi di continuare con le tue stesse abitudini mentali. Di sicuro starò meglio quando mi dirai che stai molto meglio grazie al mio aiuto. Si perché io posso aiutarti ad eliminare dalla tua mente quelle frasi ricorrenti che iniziano sempre con le due paroline ” sono preoccupato “.

Frasi ricorrenti dentro la tua mente iniziano sempre con le parole ” sono preoccupato “: questo allarme è già sufficiente a farti capire che è meglio cambiare strada

Se stai pensando ” sono preoccupato ” o semplicemente ti rendi conto che il tuo dialogo interiore è condito intensamente di frasi del tipo:

  • cosa succederà all’Italia?
  • sono preoccupato di perdere improvvisamente tutti i soldi investiti;
  • come farò se la mia compagnia mi lascia?
  • sono preoccupato di non riuscire a portare avanti il mio progetto;
  • sono preoccupato per la mia salute;
  • che ne sarà di noi se la pandemia dilaga?
  • sono preoccupato di non arrivare a fine mese;
  • ecc…

sono preoccupatoInvece di continuare ad alimentare questo circolo vizioso ti consiglio di fare subito qualcosa e nelle righe che stai per leggere sarò più preciso.

La due paroline ” sono preoccupato ” sono un pennello che dipinge immagini negative nella tua mente

La mente funziona per immagini. Ogni volta che inizi a formulare un tuo pensiero con le due paroline ” sono preoccupato ” dipingi una immagine negativa nella tua mente. Cosa vuol dire negativa in questo caso? Vuol dire una immagine che alimenta il ciclo delle tue preoccupazioni. Questo perchè? Perchè la tua mente non vede il non. Non vede la negazione. E dire per esempio non voglio morire dipinge un immagine di tu che muori: per la mente conta l’immagine che si crea.

La forte emozione della preoccupazione è un ingrediente velenoso e letale

La mente inconscia capta con estrema facilità le immagini e le emozioni. Quando sei preoccupato l’immagine che stai elaborando viene condita con una forte carica emotiva. Questo aumenta di molto la probabilità che l’evento che immagini verrà realizzato.

L’attenzione illumina quello che focalizza e lo fa crescere

Quando pensi ” sono preoccupato ” si dipingerà dentro di te l’immagine della tua faccia preoccupata. Oppure ti vedrai in una situazione poco piacevole o di pericolo. Inoltre tutto esiste nell’universo come potenziale. La tua attenzione fa un ordine al cameriere universo. Ti faccio un esempio: se all’improvviso ti viene voglia di fragole, ci pensi, si forma una immagine nella tua mente. Ma le fragole non c’erano prima. Erano presenti nell’universo come idea potenziale. Scommetto che dopo poche ore sei li che te le stai gustando. Come mai? Perché la tua attenzione ha focalizzato un potenziale presente nell’universo e lo ha fatto collassare come realtà. Lo stesso ti succederà quando formuli pensieri che iniziano con le due paroline malefiche “sono preoccupato”.

Ricordati che è tutto una percezione

sono preoccupatoInnanzitutto le immagini che vediamo non sono oggettive. Cosa vuol dire? Che sono create da un nostro programma biologico. Sono create dal nostro sistema nervoso. Quindi dipendono dal corretto funzionamento del nostro sistema nervoso. Il cieco non vede le immagini che puoi vedere tu. Ma c’è un altro aspetto. Dopo che l’immagine è stata creata e la vedi, la tua macchina “mente-corpo” associa ad essa una percezione. Anche questo è controllato da programmi biologici che si sono costruiti in te.

Percezioni e programmi biologici

Molti di questi programmi sono stati acquisiti sotto forma di credenze. Cioè quello (il significato) che ti hanno detto di associare quando vivi una certa esperienza. Quindi se rispondi ad una certa esperienza che vivi iniziando a pensare ” sono preoccupato ” questa è una tua percezione che può essere cambiata. Non tutti quando sanno di certe cose rispondono pensando ” sono preoccupato ” non so se mi spiego. Molti di noi pensano “sono preoccupato per questa cosa” altri pensano ” questa cosa la posso sfruttare “.

Cosa faccio io quando sono preoccupato?

Quando sono preoccupato la considero una opportunità per cambiare i miei programmi biologici. Le mie percezioni sono una occasione di crescita interiore. ” Sono preoccupato ” è una situazione che percepisco. Questa è supportata da programmi biologici legati al significato che associo ad una situazione che vivo. Questi programmi biologici qualcuno li chiama credenze.

Cambiare la percezione delle preoccupazioni

Quando cambi le credenze cambi la tua percezione della realtà. Fai precipitare altre possibiltà potenziali. La percezione della preoccupazione cambia quando cambi le credenze che la supportano.

Con il lavoro che faccio con le mie sessioni posso identificare le credenze che stanno alla base di una percezione che vivo. Cambiate le credenze la percezione della preoccupazione varia e mi sento molto meglio. La mia vita cambia perché decido di far precipitare invece di fragole marce delle deliziose fragole che posso gustare e godermi. Tu puoi fare lo stesso se provi a lavorare con me. Questo cambia la qualità della tua vita e i cambiamenti si riflettono in quello che vivi. Questo beneficio è permanente.

Cosa puoi fare tu di diverso adesso quando sei preoccupato?

sono preoccupatoAdesso quando pensi di essere preoccupato puoi mandarmi un sms su whattsapp al 3355297666 con su scritto ” Michele sono preoccupato mi aiuti? ” 🙂 . Possiamo lavorare con la situazione per cui sei preoccupato per trasformare le credenze che determinano questa percezione. Questo contribuisce alla modifica del tuo campo morfogenetico e ad un certo punto svolti. Svolti vuol dire che svanisce la preoccupazione per lasciare posto alla gioia, alla gratitudine. Puoi passare dalla paura all’amore in un attimo. Per questo ti raccomando caldamente di considerare il mio invito.


Scarica le risorse GRATUITE che ti metto a disposizione