Come affrontare un tumore: le nostre emozioni possono essere la più grande risorsa


https://ecologiadellecredenze.it/come-affrontare-un-tumore/

Come affrontare un tumore se sappiamo che l’equilibrio emozionale e psichico incide in modo importante sulla progressione del tumore? Come affrontare un tumore tenendo conto del grande peso emozionale di chi ne sta soffrendo? Quanto è importante per chi soffre di tumore avere il supporto dei propri famigliari o amici. Quanto questo sostegno è importante e condiziona la storia di quel tumore?

Con questo articolo voglio dare un supporto a chi si sta chiedendo come affrontare un tumore. Questo articolo ti può essere utile se sei interessato in prima persona, oppure se vuoi stare vicino ad una persona che ne soffre.

Ti darò dei consigli utili. Sottolinerò quanto è importante l’elaborazione delle emozioni per favorire un esito favorevole del tumore. Questo unito all’approccio che sceglierai tra quelli che avrai a disposizione, sia essi medici che non medici. Tutto può essere utile se queste strategie sono sinergiche. Per farti capire quanto è importante la psiche nell’evoluzione del tumore ti ricordo che studi fatti con placebo dimostrano un effetto positivo sulla progressione tumorale. Ma anche le emozioni sono importanti e qui rimarcheremo l’importanza di una elaborazione emozionale di un tumore. Scoprirai che le tue emozioni possono essere la più grande risorsa per superare le tue difficoltà: questo in ogni campo e non solo per chi si chiede come affrontare un tumore.

Come affrontare un tumore quando si riceve una diagnosi di cancro?

Ricevere una diagnosi di cancro non è mai facile. Può essere un periodo confuso e spaventoso, pieno di incertezza e pressione con le realtà fisiche del cancro e del trattamento del cancro che causano gravi interruzioni alla vita quotidiana.

Come in tutte le condizioni di salute fisica, esiste un aspetto psicologico del cancro: il solo fatto di adattarsi alla nuova realtà della convivenza con il cancro e affrontare le sfide che esso comporta può avere un impatto importante sul benessere mentale

Sentirsi forti e positivi ti aiuterà durante il processo di guarigione. Tuttavia, gli sbalzi d’umore possono essere comuni dopo una diagnosi di cancro. E tristezza, preoccupazione o paura sono emozioni naturali durante il viaggio del cancro.

Affrontare le emozioni potrebbe non essere facile all’inizio. Quando ti viene diagnosticato un cancro, può essere difficile identificare e onorare i tuoi sentimenti. Tuttavia, lavorare attraverso le tue emozioni può aiutare a ridurre lo stress. Questo può portare a un miglioramento della salute mentale e fisica.

Come affrontare un tumore: Accetta i tuoi sentimenti

come affrontare un tumore

Sii gentile con te stesso ed evita di giudicare te stesso per le tue emozioni. Cerca di prestare attenzione a ciò che senti e di trascorrere del tempo con persone positive ed edificanti. Molte sfide emotive diminuiranno o scompariranno mentre ti muovi attraverso il trattamento del cancro. Il tuo senso di speranza e fiducia può aumentare con il tempo.

È naturale avvertire la perdita dopo aver ricevuto una diagnosi di cancro. All’inizio, il pensiero di vivere con il cancro e il trattamento può essere travolgente. Qualcuno potrebbe persino voler rinunciare alla speranza. Avere un sistema di supporto è una parte importante della gestione delle emozioni. È anche importante avere un team di assistenza sanitaria di supporto che lavorerà con te durante e dopo il trattamento.

Se i sentimenti di tristezza e depressione diventano più forti con il tempo, parla con il tuo medico e trova altre forme di supporto. Anche leggere i libri giusti può aiutare molto.

Perdita di controllo

Vivere con o attraverso il cancro spesso significa dover sviluppare nuove identità e comportamenti perdendo alcuni di quelli precedenti (Park et al., 2009). Questa esperienza di perdita può assumere molte forme, ma tutte possono avere un impatto significativo sulla probabilità di ansia e depressione.

Ricevere una diagnosi, sottoporsi a un trattamento e sopportare l’effetto dei sintomi e degli effetti collaterali è impegnativo. Tutto questo può portare le persone a sentirsi come se il cancro avesse preso il sopravvento sulla loro vita. Questo può portare a sentimenti di perdita di controllo e angoscia mentale.

Passare attraverso il trattamento spesso può sembrare come dare il controllo agli specialisti che gestiscono la condizione. Studi autorevoli dimostrano che perdere il controllo in questo modo è particolarmente difficile per le persone che in precedenza avevano un elevato livello di controllo (SP05, 2018).

Il tumore per questo persone può rappresentare “una prima volta” riguardo alla perdita di controllo. Questa impotenza è disorientante per chi era abituato ad avere ogni cosa sotto controllo. Ciò può causare gravi sofferenze al benessere mentale e potrebbe essere necessario il supporto per aiutare ad accettare che alcuni aspetti dei risultati sulla salute fisica siano fuori controllo. Se una persona ha affrontato positivamente lo stress e le avversità precedenti, questo può essere un buon fattore protettivo per la salute mentale.

Riconosci la depressione

come affrontare un tumoreIl National Institute of Mental Health definisce la depressione come una malattia comune ma grave. La depressione implica sentirsi “giù” o “senza speranza”.

I segni della depressione includono:

  • Mi sento confuso.
  • Essere sopraffatti o perdere la speranza.
  • Problemi con la memoria o il pensiero.
  • Dormire troppo o troppo poco.
  • Sensazione di estrema stanchezza o assenza di energia.
  • Avere poco appetito o non voler mangiare.
  • Mi sento molto triste e indifeso.
  • Perdita di peso o aumento di peso.

Le persone hanno spesso bisogno di cure mediche per affrontare la depressione grave ma se la riconosci presto puoi provare strategie più rispettose ed egualmente efficaci. Il medico può prescrivere consulenza e farmaci. Informa il tuo dottore il prima possibile se la depressione peggiora o non migliora e se hai problemi nella tua vita a causa della depressione. Potrebbe essere necessario un cambiamento nei farmaci. Il controllo medico è un supporto fondamentale a prescindere da altre tipi di percorsi che vuoi intraprendere.

Se hai pensieri di danneggiare te stesso o gli altri, contatta immediatamente il tuo medico o vai direttamente al pronto soccorso di un ospedale per chiedere aiuto.

Come affrontare un tumore e l’opinione di chi cerca di starti vicino

Anche affrontare le emozioni e le credenze di altre persone sul cancro può essere una sfida. Ad esempio, quelli più vicini a te potrebbero preoccuparsi di perderti. Potrebbero essere preoccupati di come i cambiamenti nella tua vita potrebbero influenzarli. Può essere difficile affrontare le paure degli altri mentre cerchi di capire come affrontare un tumore.

A volte le persone non sono sicure di cosa dire quando apprendono che hai il cancro. Anche se cercano di offrire supporto, alcuni potrebbero dire o fare cose che feriscono i tuoi sentimenti o ti offendono. Alcune persone si sentono a disagio a pensare alla eventualità del cancro nella propria vita. A causa delle proprie paure, potrebbero non conoscere il modo migliore per aiutarti con la tua malattia.

Le persone possono anche trasmettere informazioni errate, false credenze e miti sul cancro. Ad esempio, anche se non sappiamo ancora quali siano le cause della maggior parte dei tipi di tumore, le persone potrebbero provare a darti una motivazione per il cancro. Potrebbero dare la loro opinione sulla migliore cura per il cancro. Le loro idee e credenze potrebbero essere diverse dalle tue.

In questo caso, parla e fai sapere che apprezzi la loro preoccupazione. Tuttavia, sentiti libero di dire loro se non ti stanno aiutando. Se i commenti degli altri ti riguardano, parla con qualcuno di cui ti fidi di ciò che è stato detto.

Trova supporto emotivo

come affrontare un tumorePuoi trovare forza nel condividere pensieri e sentimenti con altri che capiscono cosa stai attraversando.

Molti ospedali e centri oncologici dispongono di assistenti sociali. Queste persone sono specializzate nel lavorare con i malati di cancro e possono aiutarti a comunicare con il tuo team sanitario e altri. Possono aiutarti a parlare delle tue esperienze e a trovare modi per far fronte alla situazione. Gli assistenti sociali forniscono anche assistenza in materia assicurativa e finanziaria. Se non hai già incontrato un assistente sociale, puoi chiedere un numero di riferimento alla asl.

I gruppi di sostegno al cancro possono fornire un luogo sicuro per condividere esperienze con altri che hanno a che fare con il cancro. Ogni gruppo di supporto è diverso. Potrebbe essere necessario provare diversi gruppi per trovare quello che funziona meglio per te. Il team sanitario può aiutarti a trovare gruppi di supporto per il cancro nella tua zona.

Una cosa efficace che fanno i grupi di supporto è abbinare i malati di cancro con una persona che è sopravvissuta allo stesso tipo di cancro. È un servizio per le persone che sono state toccate da qualsiasi cancro, in qualsiasi fase, che vivono in qualsiasi parte del mondo. Molto di aiuto sono le mie sessioni. Lo so questo può sembrare diverso da quello che comunemente viene consigliato, ma forse stai cercando proprio tu una soluzione speciale. Il subconscio controlla anche la nostra salute: per comprenderlo ti consiglio di approfondire qui.

In che modo le emozioni possono influire sulla crescita del tumore

È possibile per noi “dire” al cervello di aumentare la risposta immunitaria del corpo contro i tumori?

I ricercatori ritengono che la risposta sia “sì” e che possa essere fatta attraverso strategie di trasformazione di traumi passati, significati, percezioni e credenze.

“La relazione tra lo stato emotivo di una persona e il cancro è stata dimostrata in passato, ma principalmente in relazione a sentimenti negativi come stress e depressione e senza una mappa fisiologica del meccanismo d’azione all’interno del cervello”,

Lei e i suoi colleghi sono rimasti perplessi dall’idea che le emozioni, come elaborate dal cervello, possano in qualche modo influenzare la svolta che i tumori del cancro possono prendere una volta alloggiati all’interno del corpo. Le emozioni dirottano il sistema immunitario, l’endocrino, lo psichico e il sistema nervoso. Trasformare le emozioni negative in emozioni di supporto può dare una svolta decisiva alla tua storia di tumore.

È intuitivo considerare che lo stress, l’ansia e la depressione potrebbero avere un impatto negativo sulla capacità del corpo di combattere le malattie. Ma le emozioni positive, o una simulazione di tali emozioni, potrebbero rafforzare la risposta immunitaria?

Diversi ricercatori hanno dimostrato che un miglioramento dello stato emotivo del paziente può influenzare il decorso della malattia anche se non è chiaro come ciò possa avvenire.

Con le mie sessioni possiamo utilizzare la condizione che stai vivendo, il tumore, come portatrice di messaggi di consapevolezza. Infatti ogni cosa è la miglior cosa. Se arrivi a nuov consapevolezze nella vita la tua fisiologia cambia enormemente. Questo potrebbe condizionare anche la tua storia di tumore.

Un intricato sistema di comunicazione

L’immunoterapia, che mira a rafforzare la risposta del sistema immunitario contro le cellule tumorali, ha guadagnato terreno nella ricerca sul cancro negli ultimi anni.

Tuttavia il coinvolgimento delle cellule immunitarie nei processi cancerosi è un’arma a doppio taglio, perché alcuni componenti di queste cellule supportano anche la crescita tumorale. Lo fanno bloccando la risposta immunitaria e creando un ambiente favorevole per la crescita.

La trasformazione delle emozioni negative della tua vita porta ad un grande rilascio di negatività. Questo potrebbe portare ad un riorientamento costruttivo del tuo sistema immunitario che trova motivazione e chiarezza quando prima non l’aveva.

Il cambiamento metabolico che si innesca con questo tipo di lavoro coinvolge il sistema nervoso simpatico, la rete di neuroni ed elementi nervosi che fanno parte del sistema nervoso centrale e del sistema nervoso periferico. C’è una riarmonizzazione della risposta di lotta o fuga. Questo porta ad una variazione dei livelli del cortisolo endogeno con effetti benefici a cascata attraverso il sistema della Pnei.

Con questo lavoro insomma possiamo influenzare positivamente il sistema nervoso e, a sua volta, il sistema immunitario.


Scarica le risorse GRATUITE che ti metto a disposizione