https://ecologiadellecredenze.it/anima/
Anima Corpo e Spirito: qui ti svelo il senso e il significato della tua Vita |

Anima Corpo e Spirito: qui ti svelo il senso e il significato della tua Vita



Anima è una parola spesso abusata, superinflazionata un pò come il pomodoro che sta bene da tutte le parti. La parola Anima condisce i discorsi e dona poesia alle frasi che diciamo. Queste sembrano assumere una importanza sublime. Ma la maggior parte delle persone usa il termine Anima senza conoscerne il significato.

Persone diverse parlano di ∂nima intendendo concetti diversi. Alcune persone alle quali viene chiesto di spiegare il significato dell’Anima tentennano. Provano a cincischiare e a mescolare dei concetti che hanno sentito qua e la e li condiscono con una propria definizione dell’Anima. Quello che viene fuori è un gran minestrone. E spesso questo minestrone non sa di niente perchè non ha un Anima.

In questo articolo voglio dare Anima e cioè nutrimento alla tua consapevolezza. Quando nutri la tua consapevolezza tutti i tuoi gesti assumono un significato diverso e la tua vita assume un senso diverso, perchè hai un codice che ti svela l’Anima di ogni cosa che vivi ed esperisci nella tua Vita.

Le mie sessioni attraverso la programmazione della Mente Subconscia possono purificare i pensieri e le emozioni e quindi nutrire lo Spirito attraverso la pulizia dell’Anima

 

Che cos’è l’Anima?

Scoprirai piano piano leggendo questo articolo che l’Anima è il collegamento tra cielo e terra. L’Anima è l’elemento che permette di collegare la natura inferiore dell’uomo alla sua natura superiore, lo Spirito. L’Anima è il nutrimento dello Spirito e attraverso l’nima lo Spirito riesce a plasmare la materia e a comunicare con il corpo. Anima è il collegamento tra materia e Spirito.

La maggior parte di noi collegherebbe il concetto di nima all’essere umano.

Ognuno di noi proverebbe a spiegare l’essere umano e il concetto di Anima secondo il sistema di valori e credenze che ha imparato. Quindi ad un Cristiano per esempio verrebbe in mente il concetto della trinità: Padre, Figlio e Spirito Santo e forse lo collegherebbe in qualche modo ad un’altra terna ossia corpo, anima e spirito. Altri collegherebbero il concetto di Anima dandogli una polarità e quindi nima Pia o nima in Pena o nima Malvagia, quindi al numero due. Altri per esempio gli induisti per spiegare il concetto di Anima e la natura dell’uomo sceglierebbero il numero 7. Essi direbbero che l’uomo è composto da 7 corpi:

  • fisico;
  • eterico;
  • astrale;
  • mentale;
  • causale;
  • buddico;
  • atmico;

Come vedi i numeri sono importanti e possiamo spiegare la Natura Umana e il concetto di Anima adottando vari schemi e modelli. Tutti corrisponderanno alla stessa verità vista sotto diversi punti di vista. Nessuna religione o filosofia avrà ragione. Saranno solo modi diversi di spiegare dei concetti guardando la stessa cosa da angolature differenti.

Spirito, Anima e Corpo: come sono collegati tra loro?

Per spiegare il collegamento tra Corpo, Anima e Spirito potremmo adottare il modello del numero 7 oppure il modello del numero 3. Oppure vedere anche il numero 3 nel numero 7 come illustrato nel disegno che vedi qui sotto:

anima

 

Il corpo è formato dal piano fisico e dal piano eterico. Devi immaginare che la differenza tra corpo, anima e spirito come tutte le cose è una differenza di consistenza. Quindi possiamo dire che il corpo eterico è una versione del corpo fisico meno condensata. Se vuoi puoi trovare una spiegazione di questo pensando che le molecole che stanno nel corpo possono andare a formare sia strutture come i muscoli o le ossa ma anche un pensiero sottoforma dei vari neuromediatori o neurotrasmettitori o gli ormoni. Potremmo dire che gli ormoni e i neurotrasmettitori rappresenterebbero il corpo eterico del corpo. Oppure stando ancora più sul banale possiamo pensare al corpo e al nutrimento del corpo, il sangue.

L’Anima è formata dal piano astrale, i sentimenti e dal piano mentale, i pensieri. Notiamo che il corpo ha due elementi come per l’Anima. Lo spirito è formato da tre livelli ma non ne parleremo approfonditamente in questo articolo. In base a questo schema possiamo notare che l’Anima è in qualche modo un collegamento tra il mondo fisico e il mondo dello spirito. Tutto passa quindi attraverso l’Anima e attraverso questa sono possibili gli scambi tra cielo e terra e terra e cielo.

L’Analogia dell’Albero

Possiamo spiegare l’Anima e il collegamento con gli altri elementi della figura precedente prendendo a modello un elemento della natura, l’albero. L’albero può essere suddiviso in tre parti: radici, tronco e rami. Ecco che si ripete il numero 3 come succede molto spesso in natura e nell’Universo.

L’albero, il corpo nel caso dell’uomo, viene nutrito attraverso dei vasi che trasportano le sostanze nutritive. L’albero ha due sistemi di trasporto diversi, al centro un sistema che trasporta la linfa grezza fino alle foglie, dove questa viene elaborata. La linfa elaborata viene riportata alle radici per nutrirle attraverso un sistema di vasi più superficiali posti nella corteccia. Come vedi anche qui ci sono due correnti, una discendente e una ascendente. Le due correnti non si mescolano mai. Come nell’uomo non vi è mescolamento tra sangue venoso e sangue arterioso.

In questa analogia possiamo immaginare l’Anima come una regione intermedia tra l’alto e il basso. Questa regione è attraversata da due correnti. Queste correnti vanno dalla terra al cielo e dal cielo alla terra. Questo modello è confermato dalla immagine biblica della scala di Giacobbe.

La scala di Giacobbe

Anima Corpo e Spirito

Tutti questi concetti si ripetono in tante entità naturali e situazioni della vita quotidiana.

Nella Genesi si racconta di Giacobbe che giunse in un luogo dove trascorse la notte. Fece un sogno.

In questo sogno vedeva una scala che poggiava sulla terra e raggiungeva con la sua cima il cielo.

Gli Angeli di Dio salivano e scendevano utilizzando quella scala.

L’Anima è proprio questa scala. Questa è composta dal piano mentale e dal piano astrale. Pensieri e sentimenti. Queste sono due correnti che non si incontrano ma circolano attraverso l’Anima.

Niente viene elaborato dall’Anima che è solo un luogo di passaggio attraversato da tutto ciò, pensieri o emozioni, che dal cielo scendono fino alle creature che stanno in basso e dal basso sale fino al cielo. Cielo e terra, Spirito e materia e l’Anima circola tra i due. Lo spirito lavora sulla materia tramite l’Anima.

Lo Spirito può lavorare sulla materia solo attraverso l’Anima perchè da solo non può farlo.

L’Anima è uno veicolo attraverso cui Spirito e Materia si influenzano a vicenda e sono in contatto.

Soltanto l’Anima ha la possibilità di “toccare” la materia ed è attraverso questa che la materia viene modellata e plasmata dallo Spirito.

Lo spirito muove la materia attraverso l’Anima. Infatti se rifletti sul termine Anima ti sembra che sia qualcosa che anima il corpo, come un elettricità, una forza. Lo Spirito non ha alcun potere sulla materia se non c’è l’Anima che fa da intermediario. Possiamo dire che Spirito e Corpo si scambiano elementi, informazioni, forse arricchendosi a vicenda e quello che consente questo scambio è l’Anima.

Il simbolo del serpente che si morde la coda

animall concetto dell’Anima e del collegamento tra questa, il corpo e lo spirito e stato tramandato dagli esoteristi attraverso simboli che forse abbiamo visto migliaia di volte ma che abbiamo osservato con superficialità.

Uno di questi è il simbolo che vedi qui che rappresenta il serpente che si morde la coda.

Anche questa immagine è formata da tre elementi:

  • la testa, che rappresenta lo Spirito;
  • il corpo è un elemento intermedio che collega la testa alla coda;
  • la coda che rappresenta il corpo;

L’uomo può essere rappresentato dal suo corpo e dai suoi istinti più bassi come il mangiare e l’abbuffarsi, il fare sesso. Questo è un modo di vedere o di essere dell’uomo ed è uno dei punti di vista che può essere usato per descriverlo. In realtà il corpo non è l’uomo e questo è solo uno strumento dell’uomo o il suo vestito.

L’uomo è la sua Anima?

Allora potrai pensare che l’uomo è la sua Anima. La risposta è Ni nel senso che si trova qui ma non completamente. La vera dimora dell’Uomo in realtà è il suo Spirito. Quando il corpo muore infatti rimane il ricordo dell’uomo e tutto ciò che l’uomo ha rappresentato. Un uomo senza un braccio o una gamba è sempre un uomo e questa è la conferma che l’uomo non è il proprio corpo e il corpo è il modo con cui l’uomo appare agli altri.

L’uomo si manifesta attraverso il suo corpo, il suo vestito, l’apparenza e attraverso l’Anima, i sentimenti e i pensieri.

Attraverso la conoscenza di sè l’uomo può andare oltre il velo di maia di quello che crede di essere e può trovare il suo Sè superiore, il suo Spirito ed è qui che ritorna a casa e si fonde con Dio. Dio è sempre stato nell’essenza dell’uomo, ma l’uomo è cieco e attraverso la sua evoluzione e il suo cammino può scoprire la sua Essenza Divina.

Il Serpente si chiude ad anello e non rimane in forma lineare. Questo forse vuol comunicare che se non vi è unione tra corpo e Spirito l’essere umano si perde e si indebolisce. Se invece le due estremità si incontrano si possono sprigionare forze straordinarie.

Quando si smette a cercare all’esterno e si cerca invece all’interno di se stessi ci si ritrova e si realizza il simbolo del serpente che si morde la coda.

Il concetto di Anima Gemella

This image has an empty alt attribute; its file name is anima-gemella.jpeg

Il simbolo del serpente può essere anche interpretato in un altro modo se immaginiamo la testa con la bocca come parte femminile e la coda come parte maschile che la penetra nel morso. Forse quando si dice: “ho incontrato la mia Anima gemella” ci si riferisce ad un incontro straordinario con l’altro sesso che riesce a tirare fuori il meglio di te. Queste due anime forse si completano, si danno energia e si aiutano a ritrovarsi nello Spirito. 

Ecco che il congiungimento di queste due Anime produce la pienezza. Entrambi con tutti i loro elementi risuonano all’unisono e vibrano in sincronia, producendo probabilmente una energia che arricchisce entrambi e l’Universo intorno a loro. 

Ritornando all’Anima possiamo ribadire questo concetto importante: l’Anima è l’intermediario tra il cielo e la terra. Essa dirige verso il cielo le correnti della terra e attira sulla terra le correnti del cielo.

Altre analogie per spiegare e rappresentare il concetto di Anima

Molto bella è l’analogia dell’uovo. Questo è costruito con le leggi universali.

Il rosso dell’uovo è paragonabile allo Spirito ossia al germe della vita. Il bianco o albume nutre il germe, il guscio è il corpo che protegge il tutto. Se il guscio si rompe il contenuto dell’uovo fuoriesce e la vita lascia la materia che si trasforma in altri elementi. Come il guscio, anche il corpo serve a proteggere la vita, vale a dire l’Anima e lo Spirito. Quando il corpo muore , la vita se ne va perchè l’Anima e lo Spirito lo abbandonano.

L’uovo è in realtà una cellula ma più in grande e nella cellula troviamo gli stessi elementi. Il nucleo, il citoplasma e la membrana plasmatica. Il citoplasma o albume è l’anima della cellula, questo nutre la cellula attraverso tutti gli elementi nutritivi necessari per il mantenimento della vita. Allo stesso modo la vita si trova nello Spirito, il rosso o il nucleo cellulare, l’anima lo alimenta e lo sostiene.

Lo stesso vale per gli acini d’uva. Nel seme si trova il germe della vita. Tutto quello che sta intorno è l’Anima e la buccia è il corpo fisico.

Oppure immagina una donna con la sua boccetta di profumo.

Il liquido, l’Anima, nutre il profumo. Quando non c’è più il liquido non c’è neanche più il profumo, lo spirito. Rimane solo la bottiglia che siccome non serve più a niente la si getta.

E lo stesso quando l’Anima e lo Spirito lasciano il corpo di una persona si dice di seppellirla, perchè il corpo perderà la sua identità diventando prima carne putrefatta e poi cenere. Della persona non rimarrà niente se non il ricordo.

Conclusioni e riflessioni

Qui ci sarebbe da andare avanti all’infinito. Questo articolo è solo un modo per tentare di comprendere le chiavi e il senso dell’esistenza. Sappiamo che ogni cosa può essere compresa a vari livelli di profondità e forse questo articolo è solo un tentativo di andare più a fondo aumentando la comprensione e la consapevolezza.

Forse il nostro Spirito è solo un frammento dello Spirito Universale ed ha scelto di albergare nel nostro corpo per proseguire il suo cammino. Forse può acquisire attraverso questa esperienza terrena, attraverso l’Anima e tutto quello che esperiamo nella Vita ulteriori informazioni che lo aiuteranno ad espandersi fino a fondersi con la Sorgente Divina, ritrovandosi.

Se vuoi nutrire il tuo Spirito con energia nuova, purifica le tue credenze e purifica la tua Anima con le mie Sessioni: mandami un sms whattsapp al 3355297666 per qualsiasi info o per delineare un percorso che dia respiro al tuo Spirito e alla tua Anima.

Mi permette di ricontattarti in giornata, conoscerci e trovare il modo più efficace per risolvere al meglio la tua situazione
Ti prometto che la custodirò gelosamente e non la condividerò con nessuno neanche sotto tortura

Perchè provare una delle mie Sessioni:

Scarica le risorse GRATUITE che ti metto a disposizione