http://ecologiadellecredenze.it/come-ritrovare-se-stessi/
Ecologia delle Credenze®

Come ritrovare sè stessi


ritrovare sè stessiSe stai leggendo questo articolo probabilmente stai attraversando un periodo particolare e non ti piace quello che vivi.

Forse hai intuito che ci può essere di meglio per te e stai cercando un modo semplice per ritrovare te stesso.

Ritrovare se stessi è un atto di coraggio che passa attraverso la consapevolezza dei tuoi limiti e dei limiti della realtà che hai scelto di vivere finora.

In questo articolo ti darò delle interessanti informazioni per ritrovare te stesso partendo dall’auto-consapevolezza e ti inviterò a riflettere sulla tua percezione della realtà.

Scoprirai con immensa sorpresa che per ritrovare se stessi occorre innanzitutto cambiare la percezione della realtà e agire coerentemente ai nuovi parametri che ti consentiranno di dipingere il sogno che hai sempre sperato di vivere.

Ritrova te Stesso: prenota ora una sessione di Ecologia delle Credenze®

Ritrovare sè stessi coltivando la consapevolezza

consapevolezzaForse ti stai accorgendo di non essere più te stesso, forse ti stai risvegliando da un periodo di torpore durante il quale ti sei comportato in modo differente da come eri solito fare. E’ come se improvvisamente qualcosa ti abbia riportato alla vita facendoti rendere conto che come ti mostri non sei tu.

Forse senti che vorresti essere qualcuno di diverso e vorresti fare qualcosa per muovere finalmente le cose. Capita solo a chi non si accontenta e chi crede che la vita sia un dono unico che non vale la pena sprecare: solo questo tipo di persone si sveglieranno e si attiveranno per avere l’opportunità di ritrovare sé stesse.

Forse tutto è iniziato con una strana sensazione che hai vissuto e poi hai iniziato a chiederti cosa sia successo, come tu sia potuto arrivare a tanto, a snaturare la tua vera essenza.

Vorresti capire come ritrovare te stesso, come rimettere a posto le cose, sostituendo la persona che sei diventata, con quella che eri e che riteni migliore.

In questo articolo ti svelerò un potente segreto per ritrovare te stesso e scoprirai che farlo è addirittura divertente.

Ritrova te Stesso: prenota ora una sessione di Ecologia delle Credenze®

Ritrovare sé stessi cambiando la percezione della realtà che viviamo

ritrovare sé stessiOgnuno interpreta la realtà a modo suo e da forza ad alcuni elementi offerti da essa a discapito di altri.

Ognuno di noi ha una sua idea personale di cosa sia la realtà e contemporaneamente mantiene stabili elementi comuni su come percepirla e interagire con essa.

Questi elementi comuni sono stati installati in noi attraverso l’educazione e l’addomesticamento dei nostri comportamenti.

La realtà è una sorta di Matrix e la struttura di questa Matrix si modella continuamente come conseguenza di ciò che I protagonisti o giocatori della Matrix pensano sia.

Per elevare il tuo universo è indispensabile elevare il livello della tua mente come giocatore.

Più le nostre menti saranno libere da qui qualsiasi forma di prigionia più l’Universo in cui vivi si trasformerà in un luogo degno di essere vissuto.

In questo concetto non esistono vittime ma solo persone che accettano passivamente quello che viene loro proposto o imposto (scelte altrui) senza cercare attivamente altro.

Il grande inganno è che la maggior parte delle persone è portata a credere che non ci siano altre opportunità oltre a quelle vissute e quindi non crede di poter realizzare niente di diverso.

L’addomesticamento mentale ha come effetto una continua riduzione delle opportunità e quindi della libertà individuale.

È importante determinare e capire bene il concetto di realtà se vuoi ritrovare te stesso.

È proprio questa a determinare il mondo circostante nel quale siamo gli attori principali.

Ritrova te Stesso: prenota ora una sessione di Ecologia delle Credenze®

Come ritrovare sé stessi attraverso una Sessione di Ecologia delle Credenze®

Ogni giorno e in ogni momento fuori di te scorre la realtà, i fatti, gli avvenimenti, i discorsi della gente, le tue esperienze, le notizie e tutto ciò che riguarda il mondo.

La pioggia, il traffico cittadino, la situazione politica, le guerre, la crisi e via discorrendo: questa è la realtà esterna ovvero la realtà che osservi.

Di questa realtà esterna sei almeno in un primo momento uno spettatore, ma nell’attimo in cui poni la tua attenzione su di essa si attiva un processo di valutazione personale che trasforma la realtà esterna in rappresentazione interna. E’ questo il concetto chiave per ritrovare te stesso.

La realtà esterna viene percepita e filtrata da ognuno in modo diverso, determinando le varie reazioni e il modo di rispondere agli stimoli esterni determina come e perché ti comporti in un determinato modo.

Le tue scelte, il tuo benessere o il tuo male malessere. Possiamo quindi dire che esistono due tipi di realtà; la realtà esterna e la rappresentazione mentale che ne deriva.

La percezione della realtà e la rappresentazione interna di quello che vivi: questa realtà viene elaborata e creata attraverso i programmi del tuo subconscio.

Attraverso una sessione di Ecologia delle Credenze® identificheremo i nodi cruciali alla base dei quali vengono elaborate le tue percezioni problematiche e sostituiremo questi programmi con altri che costruiranno la tua realtà ideale in modo che lavorino in autonomia.

“Fummo noi ad oscurare il cielo attraverso le nostre scelte.

Le nostre credenze plasmano le nostre azioni attraverso i nostri pensieri.

E’ necessario cracckare i propri software parassiti se vuoi iniziare a vedere una realtà diversa da quella che stai vivendo.

Ritrova te Stesso: prenota ora una sessione di Ecologia delle Credenze®

Ritrovare sé stessi attraverso la riprogrammazione ecologica del tuo Subconscio

ritrovare sè stessiOccorre prima di tutto capire questo concetto legato al potere personale di modellare la realtà, poi è necessario osservare i nostri modelli di comportamento automatico secondo software preinstallati che si attivano con gli opportuni condizionamenti.

L’osservazione continua di noi stessi e di come interagiamo con la realtà ci svela limiti di cui non siamo stati mai consapevoli.

Questa consapevolezza schiude le porte a nuove opportunità di realtà e a nuovi modi di viverla.

Viviamo in un reality show in cui possiamo se vogliamo essere i registi.

Purtroppo la maggior parte delle persone là fuori si trova ad interpretare un ruolo marginale in un film scritto da altri.

Si comportano come comparse o attori passivi di copioni scritti da altri in cui si ostinano a recitare un ruolo da spettatori.

Se percepisci la realtà che vivi come immutabile, rigida e incontrollabile, questo è un chiaro sintomo che la tua mente è soggiogata alla realtà e forse ti farebbe bene una o più sessioni di Ecologia delle Credenze® per craccare I programmi che ti limitano.

Il tuo aspetto attuale è quello che noi chiamiamo immagine residua del sé. Tutto quello che percepiamo sono semplici segnali letti ed interpretati dal cervello.

Non cercare di piegare il cucchiaio, è impossibile. Cerca di fare invece l’unica cosa saggia di arrivare alla verità. Il cucchiaio non esiste, allora ti accorgerai che non è il cucchiaio a piegarsi ma sei tu stesso.

Ritrova te Stesso: prenota ora una sessione di Ecologia delle Credenze®

Sai perchè Morpheus ti ha portato qui da me? Credi di essere l’eletto? Sai cosa dice quella scritta? “Conosci te stesso”.

Voglio confidarti un piccolo segreto: “Essere l’eletto è come essere innamorato”. Nessuno può dire se sei innamorato, lo sai solo tu, te ne accorgi per istinto.

Scusa ragazzo, tu hai dentro tanta energia ma agisci come se stessi aspettando qualcosa. Cosa? La tua prossima Vita forse, chi può dirlo. E’ così che vanno queste cose. Cosa ridi? Morpheus mi aveva quasi convinto. Povero Morpheus.

Tanti di loro sono talmente assuefatti dal sistema che combatterebbero per difenderlo. Tu pensi che essere più forte o più veloce sia legato soprattutto ai miei muscoli in questo posto? Credi sia aria quella che respiri ora?

Di che cosa aspetti? Sei più veloce di così! Non pensare di esserlo: convinciti di esserlo!

So che mi state ascoltando. So che avete paura di voi, paura di cambiare. Mostrerò loro un mondo in cui tutto è possibile.

Osserva bene la pianta, la sua bellezza, i colori, il modo in cui spicca tra le altre. Ci siamo. Ispira profondamente, vedrai tutta la vera bellezza.

Ritrova te Stesso: prenota ora una sessione di Ecologia delle Credenze®

Fai dei sogni strani ultimamente?

Ti ha portato qui le coincidenze? La sincronicità?

Si come lo sai? Perchè è così che comincia per tutti!

Forse devo imparare ad aprirmi: imparare a vedere davvero! E ti sembra tanto strano? C’è molto di più al mondo di quanto tu creda! Molta più bellezza.

Hai capito più di quanto pensi. Saper cogliere le coincidenze: tutto avviene per una ragione. Così apriamo gli occhi e scopriamo l’energia. La soluzione è cercare di aprirsi, trovare l’energia interiore.

Mi sembrava che la mia vita fosse una parte importante dell’Universo: tutto aveva un senso. In fondo ho sempre saputo che c’era di più.

Devi ascoltare le tue intuizioni. Se fai attenzione noterai certe idee o immagini che arrivano all’improvviso, il loro compito è guidarti. Se le segui diventeranno sempre più frequenti. Lasciati portare dal flusso.

Se hai dimenticato chi sei davvero puoi ritrovare te stesso attraverso una o più sessioni di Ecologia delle Credenze®.

 

 

 

 

 

 


Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *